giovedì 15 febbraio 2018

E ancora ne vedremo!

http://gds.it/2018/02/14/antoci-licenziato-scoppia-la-bufera-e-al-suo-posto-arriva-luca-ferlito_803311/


                                                               Il trio "magnifico"

     Ecco il vero volto del Musumeci, "brava persona", come veniva definito durante la campagna elettorale da chi decidendo di votare per la destra cercava una giustificazione.
    In linea con l'altra schifezza fatta subito dal "mirabile" Vittorio Sgarbi che se l'è presa con il giudice antimafia Di Matteo, ora arriva quest'altro regalo a Cosa Nostra, e al suo potere influente.
    Invece che essere portato ad esempio di esemplare resistenza ai mafiosi che imperversano nel Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci viene licenziato anzitempo, dando così occasione di giubilo ai suoi nemici, che sono anche i nostri, ma non del Presidente della Regione. Il quale, di fronte alla rimostranza di molti sindaci del comprensorio e di tutti coloro che sono onestamente non mafiosi, ha dichiarato, udite udite, che la lotta alla mafia si fa in silenzio. Magari nel chiuso della propria cameretta.



                                         cliccare sull'immagine per ingrandire