giovedì 8 marzo 2018

8 marzo



8 marzo

ecco puntuale è tornato l’8 marzo
il giorno della donna
quando si deve magnificarne
le virtù esaltarne le capacità
sopportarne i difetti…

un giorno in cui l’uomo
è buono, comprensivo
fa mostra di saper amare
anche le donne più fragili

ma domani?
si tornerà al quotidiano modo
di non saper accettare e capire
le sue esigenze di donna…

ci saranno ancora uomini
che sanno solo comprare
o vendere la merce donne
che le considerano cosa mia
inalienabile se non con la morte
che le batteranno abitualmente
per confermarne il possesso…

ci saranno sempre uomini
gonfi di un ego smisurato
detentori di poteri smisurati
che pretenderanno sesso
così come una collezione…

e ci saranno sempre, ahimè
uomini solo di nome
ma belve feroci di fatto
che oseranno violare e uccidere
la loro stessa origine…

maschi stupidi e arroganti
con la virilità al posto del cervello
la smania di dominio innata
gratificata dalla cultura del potere
incapaci di sensibilità e confronto
mi fate male…

per quanto tempo ancora
uomini semplici come me
dovranno  vergognarsi
e sentirsi indegni per colpa
dei maschi che calpestano
l’altra metà del cielo?